Cerca
  • Rossana Tursi

Gambe affaticate? Trattiamo un punto!


Un punto di agopuntura molto importante e certamente famoso per gli addetti ai lavori è Stomaco 36 (ST36).

Il suo nome in giapponese è ASHI SAN RI (in cinese ZU SAN LI). Ashi significa gambe, San è il numero 3, Ri significa miglia, distanza. Quindi il suo significato è 3 miglia sulle gambe. Questo ci riporta sia alla sua locazione anatomica sulle gambe, cioè a 3 distanze/Cun (ovvero 4 dita) sotto il ginocchio (vedremo più avanti come reperirlo), sia all'abitudine che si aveva nell'antica Cina di trattarlo durante le soste per mangiare e riposare, cioè ogni 3 miglia (circa 5 chilometri) durante i lunghi spostamenti a piedi.

E' un punto che favorisce l'omeostasi (la capacità di autoregolazione del nostro corpo), dona benessere generale, ed è indicato in particolare per eliminare stanchezza, tonificare e rinforzare le gambe, e in generale della parte inferiore del corpo.

Indicato in agopuntura anche per dolore e dilatazione addominale, per problemi all'apparato digerente, indigestione, vomito, debolezza generale.

Si può trattare con la Moxa (vedi blog sulla Moxa).

Non utilizzarlo in gravidanza.

Si può trattare sovrapponendo i pollici per ottenere un'azione più profonda.

Sì può utilizzare anche a scopo preventivo, ponendo una sferetta detta Magrain (in vendita su questo sito: shop.moxom), oppure, se non si hanno le sferette, ponendo un piccolo cece con un cerotto per ottenere una stimolazione continua, prima di affrontare una gara, o una lunga camminata o corsa, insomma prima di sottoporre le gambe ad uno sforzo eccessivo.


DOVE SI TROVA: il punto è lungo il meridiano dello stomaco, tra la tibia e il perone (le due ossa lunghe della gamba), in una depressione tra la tibia e il muscolo tibiale, a 4 dita sotto la piega del ginocchio.

Per trovarlo facilmente potete anche prendere il ginocchio con la mano opposta, inserendo il pollice all'interno della piega del ginocchio e avvolgendo la gamba con le altre dita, il punto sarà sotto il polpastrello del dito medio.

Trovato il punto massaggiatelo con i due pollici sovrapposti finché sentirete una sensibilità maggiore nel punto, continuando per alcuni minuti. Poi passate all'altra gamba.

Certamente potete anche massaggiarlo su un'altra persona.

Essendo uno dei punti più importanti del Meridiano dello Stomaco sarebbe una buona idea trattarlo ogni giorno, per qualche minuto, così da stimolarlo continuamente, soprattutto se avete spesso le gambe stanche e affaticate.

#benessere #ohashiatsu #shiatsu #gambeaffaticate #puntoagopuntura #st36

13 visualizzazioni

Ohashiatsu Bari

Via M. Mitolo, 23 

BARI

Tel: +39 338 822 05 33

ohashiatsubari@gmail.com

© Ohashiatsu Bari 

  • White Facebook Icon
  • White Facebook Icon
  • White Twitter Icon
  • White Instagram Icon

La scuola Ohashiatsu  è affiliata alla FISIEO